Il motore non ha riportato danni, ho cambiato olio e filtro, l'ho acceso e fatto scaldare, quindi ho nuovamente cambiato olio e filtro. Per ora è sufficiente un intervento "estetico" ed il controllo delle parti di usura tipiche di questi motori. La distribuzione era stata rifatta dal precedente proprietario (ed effettivamente sembra nuova), bilancieri, semibilancieri ed asse a camme risultano sani (nessun tipo di usura anomala, molto comune sui motori RFVC). Per fare un lavoro ottimale andrebbe smontato totalmente, sabbiato e verniciato ma non è in brutte condizioni e non ne vale la pena.

 

Ho accuratamente pulito tutte le parti esterne, prima con benzina, con una spatola ho tolto la vernice nei punti dove si scrostava, ho passato una spazzola con setole in ottone ed infine ho pulito con diluente nitro. Non ho sverniciato totalmente, dove la vernice era ben attaccata l'ho lasciata come fondo. Volendo si potrebbe rimuovere usando uno sverniciante a gel o una soluzione di soda caustica molto blanda. in entrambi i casi andrebbe lavato abbondantemente per fermare la corrosione dell'alluminio. Se si vuole davvero sverniciare tutto, molto meglio smontare e sabbiare, verrà sicuramente un lavoro migliore. Dopo aver pulito tutto ho mascherato le parti da non verniciare ed applicato una mano di primer ancorante e poi un nero per alte temperature.

Stesso trattamento per i coperchi laterali.. in questo caso il coperchio destro è da rifare, necessita di una carteggiata per "appianare i segni del tempo".