Monitorare la temperatura dei gas di scarico è molto importante, soprattuto se si ha intenzione di spremere qualche cavallo in più dal motore.

Per questo scopo esistono apposite sonde (termocoppie di tipo K) che arrivano a misurare 1000/1200 °C, si trovano facilmente su eBay o siti di accessori racing sotto il nome di 'EGT', acronimo di 'Exhaust Gas Temperature', oltre alla sonda serve anche un display apposito, solitamente venduto insieme.

Per la sonda la scelta migliore sono i modelli in cui si può regolare la profondità, per il display va a gusto, si va dal classico termometro a numeri fino agli indicatori a lancetta tipo tuning.

La sonda va posizionata tra testa e turbina (c'è anche chi per semplicità la mette dopo la turbina, ma in questo caso i valori letti saranno più bassi).

Per comodità ho scelto di forare la turbina invece del collettore di scarico, per scegliere il punto ho prima controllato gli ingombri con tutto montato.

La sonda che ho comprato ha filetto in pollici da 1/8-27 NPT, essendo conica non c'è bisogno di guarnire. 

La sonda va deve sporgere all'interno del condotto.

Ecco come si presenta a lavoro ultimato. Ho anche aggiunto una copertura termica sulla turbina al posto degli schermi metallici originali.