A lavoro ormai finito, dopo circa 80 ore di lavoro ecco un po di foto del restauro di un Ducati 750 SuperSport del '92. La moto era in buone condizioni ma erano evidenti i segni del tempo, soprattutto sul telaio ormai ingiallito e sul motore sbiadito e scrostasto in molti punti.

Tutto inizia con un accurato smontaggio, documentato da decine di foto per poter riposizionare tutti i cablaggi nella posizione originale. Ho pulito e controllato ogni pezzo, alcuni erano da sostituire, altri da sistemare ed altri da sabbiare e riverniciare.

   

Per il motore ho rimosso tutte le tracce della vecchia vernice, quindi l'ho riverniciato con vernice per alta temperatura.

   

Dopo una lunga preparazione inizia l'assemblaggio

   

I carburatori li ho aperti solo per sfizio, solo un po di sporco esterno. 

   

Il telaietto anteriore aveva una spaccatura in prossimità di una saldature ed era leggermente piegato, danni causati da una scivolata chissà quanti anni prima. Due punti di saldatura, una spazzolata ed una mano di vernice ed è come nuovo.

   

La pompa benzina, tallone d'achille di questo modello, era in buone condizioni, ho solo sostituito il filtro benzina. La parte elettrica non aveva problemi, sono qualche spia bruciata e lo switch del freno anteriore un po vissuto, l'ho sostituito con uno generico preso in un negozio di elettronica a cui ho rimosso la linguetta.

   

I carter laterali ed i copri cinghie li ho sabbiati, quindi verniciati con fondo per leghe leggere e vernice bicomponente.

   

   

Un bel set di guarnizioni, paraolii e viti in inox completano gli acquisti.

Ecco le ultime fasi dell'assemblaggio, mancano solo le carene. Ma così è più bella!!